Dove siamo

 

 

Aziende che

collaborano con noi :

PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 26 Gennaio 2012 00:00


COSA FACCIAMO IN SINTESI


Interventi di prevenzione primaria presso le scuole medie inferiori e superiori relativi ai corretti stili di vita:

Corretta alimentazione

Realizzazione di iniziative e interventi volti a sensibilizzare ed educare i giovani a stili e abitudini di vita sani, basati su una corretta alimentazione.

L’importanza di focalizzare l’attenzione su alcuni argomenti, qualche volta tralasciati dai docenti, per dare spazio più all’aspetto biochimico  che psicologico.

Un protocollo di intesa tra il Ministero della Pubblica Istruzione e la LILT Nazionale  ha fornito maggiore importanza normativa e culturale a questa iniziativa

Libertà dal fumo

Affrontare un così articolato argomento con i giovani richiede necessariamente di parlare  di prevenzione non come di NON FARE PER EVITARE, bensì di COSA FARE PER ESSERE LIBERI DI SCEGLIERE.

E’ risaputo che in periodo pre-adolescenziale e adolescenziale è scarso l’interesse verso ciò che riguarda la salute futura. Avrebbe quindi poca presa un discorso sulla prevenzione che mettesse in luce solo aspetti “terrorizzanti”.

Si è scelto così di avvicinarsi al problema con il gioco, il divertimento e attraverso questi passare informazioni che permettano ad un adolescente di scegliere uno stile di vita sano ed aggregante.

Visite di orientamento oncologico ai nostri soci:

Cute e nei Visita O.R.L.
Cavo orale Visita Colon Retto
Visita ginecologica Visita Urologica
Visita senologica Visita Pneumologica

Sostegno psicologico a pazienti e parenti di pazienti oncologici

La malattia oncologica diventa  una preoccupazione per l’intera famiglia, coinvolgendo  i famigliari sia dal punto di vista psicologico che emotivo. Per questo la nostra associazione fornisce dei supporti psicologici per condividere le emozioni, i dubbi i bisogni che l’individuo si trova ad affrontare.

Corso di auto-mutuo-aiuto

E’ rivolto non solo alle persone che hanno vissuto l’esperienza devastante del cancro, ma anche a parenti,  pazienti ed amici dell’ammalato. La diagnosi di cancro può essere deleteria non solo per la persona che la subisce, ma può sgretolare una intera famiglia. Ed è in questo momento che diventa necessario il supporto di un “Gruppo di lavoro” che possa liberamente esprimersi e dare così un sostegno a tutti coloro che vogliono partecipare. E’ in questo momento che diventa necessaria la complicità e la solidarietà di tutti, affinché si possa così recuperare, sostenere e convincere l’ammalato che insieme si può vincere!

Corsi per smettere di fumare

Il percorso di disassuefazione è fondato su tre leve di cambiamento: il partecipante, che sfrutta attivamente l'iniziativa ed è motivato a perseguire l'obiettivo, il conduttore che facilita, ponendosi in un atteggiamento di ascolto attivo, il confronto ed il sostegno ai partecipanti, il gruppo (partecipanti più conduttore) che condivide  un obiettivo e delle regole comuni.

Gli aspetti che trasformano i singoli partecipanti in "Gruppo" sono il condividere in un clima di scambio e confronto reciproco e l'essere motivati a perseguire uno stesso obiettivo: smettere di fumare.



Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Febbraio 2017 11:52
 

Sezione Torino

Via San Massimo, 24
c/o Ospedale San Giovanni Antica Sede di Torino
10123 TORINO
Tel. e fax: 011/836626  Tel: 011/633.3526

NUMERO VERDE 800861060

Email: legatumoritorino@libero.it

Orario ufficio:
dal lunedì al giovedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
il venerdì dalle 9.00 alle 13.00